Sicurezza


ToscOro garantisce serietà, professionalità e la massima riservatezza.
Bilancia digitale certificata a vista del cliente.
Preventivo Gratuito, massima trasparenza e rilascio ricevuta.
Il compro oro deve identificare il proprio Cliente mediante un documento di identità munito di fotografia in corso di validità al momento della compravendita degli oggetti preziosi. Il Cliente deve essere maggiorenne. E’ vietato l’acquisto di oro usato da parte di minori.
Il negozio di compro oro è obbligato a tenere un registro delle operazioni compiute, annotando le operazioni giornalmente.
E’ obbligatorio per il venditore (il privato/consumatore) dimostrare la propria identità mediante documento d’identità con fotografia.
E’ obbligatorio per l’acquirente (il negozio di compro oro) non alterare o alienare gli oggetti preziosi se non 10 giorni dopo l’acquisto.
La limitazione all’utilizzo del contante attualmente non può superare l’importo di € 2999,99 come previsto da Norma di Legge. Il compro oro quindi, in conformità alla normativa in materia antiriciclaggio, non deve pagare in contanti gli oggetti preziosi per un importo superiore a quello indicato. La violazione di questa disposizione comporta una sanzione pecuniaria prevista dall’art. 58 del d.lgs. 231/2007, dall’1% al 40% dell’importo trasferito. La parte eccedente deve essere trasferita attraverso strumenti di pagamento tracciati, quali l’assegno bancario non trasferibile, il bonifico bancario, le carte di moneta elettronica. Non è obbligatorio per legge ma un commerciante di oggetti preziosi usati serio e professionale rilascia al proprio cliente la ricevuta dell’avvenuta compravendita.

Contattaci per maggiori informazioni

Contattaci

Sicurezza e affidabilità nel rispetto delle normative in vigore

Toscoro

; 54.196.105.189